O come ORDINE

letteraOBuongiorno cari followers! Ormai l’autunno è arrivato e queste giornate uggiose sono proprio perfette per leggere il nostro blog non trovate? 😉 Oggi la rubrica abcvilla sarà dedicata alla lettera O come ordine! Certo molti di voi avranno già studiato gli ordini delle colonne alle scuole superiori ma…siate sinceri…a chi di voi non è mai venuto un dubbio giuardando magari una chiesa? Ma che capitello sarà quello? ionico?                     Ma no è corinzio! Meglio allora fare un ripassino!

I cosidetti ordini nascono nell’architettura classica greca, ne abbiamo tracce infatti sin da Vitruvio ( 80 a.C. – 15 A.C.) e dai suoi dici celebri libri “De Architectura”.              Molti associano l’ordine solo in base al capitello eppure non è così, a variare infatti sono anche la base stessa della colonna, l’architrave etc.

Ordine Dorico: Fra tutti e cinque gli ordini questo è sia quello più antico che quello più semplice e per certi aspetti meno elegante, esso difatti risulta meno slanciato e armonioso rispetto agli altri ordini.
Nello stile dorico il corpo della colonna, detto fusto, è rastremato, ciò significa che esso va restringendosi verso l’alto e, inoltre, ha la caratteristica di poggiare direttamente a terra. Le scanalature dell’ordine dorico sono molto rigide e formano uno “spigolo vivo”.
Il profilo della colonna non è perfettamente ad angolo retto ma è leggermente curvo per evitare un effetto complessivo di estrema rigidità.
Il capitello dorico è formato da degli elementi geometrici molto semplici noti con il nome di abaco ed echino. Sopra abaco ed echino si trova l’architrave che non presenta alcun tipo di decorazione, nel livello ancora superiore trova spazio il fregio che si compone di metope (riquadri scolpiti) e triglifi (lastre con tre scanalature verticali).

dorico

[Immagine: Il capitello dorico e tutti i suoi elementi]

Ordine ionico: diversamente dall’ordine dorico quì la colonna è dotata di un basamento vero e proprio, il fusto presenta 24 scanalature, ma la cosa che rende più affascinante questo ordine è il capitello composto da due volute laterali. L’architrave è liscio ed è sormontato da un fregio continuo decorato senza interruzioni di triglifi.

ionicopall

[Immagine: Jacopo Vignola, Regola delli cinque ordini d’architettura, 1562, tav. XX. Dettaglio di capitello ionico]

Ordine corinzio: L’ordine corinzio è il più antico dei tre sovracitati e risale al V secolo. Non solo la colonna dell’ordine corinzio è la più sottile fra tutte ma il capitello presenta una decorazione ricca e unica.
Volete sapere una curiosità su quest’ordine? Pare che la decorazione a foglie d’acanto che compone il capitello sia stata ideata da Kallimakos mentre guardava un cesto con con le suddette foglie che era collocato su una tomba di una fanciulla nella città di Corinto.

SchemaCapitelloCorinzio

[Immagine: Schema di capitello corinzio by http://www.tafter.it]

Cari followers, ci sarebbe ancora molto da dire ma non vogliamo sembrare troppo “maestrine” (che bugiarde che siamo!)…a breve faremo quindi un secondo articolo dedicato a comprendere come questi ordini classici sono strati inseriti nelle nostre amate ville venete!                                                                                                                                          Noi vi diamo appuntamento alla settimana prossima con un post dedicato agli eventi in villa nel mese di ottobre! Non perdetelo!                                                                                  Un caro saluto le vostre

Firma

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in #abcVilla e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...