Villa Lattes

Bentrovati a tutti!

Il post è interamente dedicato a Villa Lattes (Istrana – TV); a cui entrambe siamo affezionate .
In primis la sua vicinanza a casa e la sua collocazione lungo la Castellana, arteria stradale che collega Vicenza – Castelfranco Veneto – Treviso), ci ha permesso, passandoci davanti anche più volte al giorno, di assistere quotidianamente alla sua trasformazione, fino all’ultimo restauro; sia perché ci siamo sempre augurate di vederla un giorno aperta al pubblico, nonché cuore pulsante della vita culturale di Istrana e non solo.

IMG_7086

Villa Lattes è una splendida villa veneta situata nel cuore della piccola cittadina di Istrana (TV), la sua costruzione risale al  1715 , per volontà del nobile veneziano Paolo Tamagnino, che commissionò il progetto all’architetto Massari. Tamagnino era zio e tutore del Massari e questa fu per il giovane architetto la sua prima realizzazione architettonica…pensate che aveva solo 28 anni! Una curiosità?  Villa Lattes, dopo la morte del Tamagnino, diventò di proprietà dello stesso Massari.

Giorgio Massari fu un personaggi di spicco per l’architettura veneta del 1700: fu difatti autore di importanti residenze patrizie fra Venezia e Asolo. La realizzazione sua realizzazione dell’architetto è senza dubbio palazzo Grassi a Venezia e Villa Cordellina a Montecchio Maggiore.

Foto a pagina intera

La facciata della villa si compone di due piani con loggiato centrale, completati sopra il cornicione da un rialzo centrale a timpano. La facciata  della villa è decisamente armoniosa grazie all’alternanza di linee rette, presenti nelle cornici e nelle finestre, e curve  come quelle delle volute e degli archi.
Dal corpo centrale si sviluppano poi le barchesse dalla struttura tipicamente settecentesca: queste sono difatti leggermente concave (lo si può notare nella prima foto del post) e la loro leggera curvatura forma un’ellisse che, altro non è ,che l’area di un magnifico giardino in stile italiano.
Fra il corpo centrale e le barchesse si trova il punto di passaggio al vasto giardino posteriore  chiamato brolo, dove hanno trovato dimora numerose statue e fontanelle sempre settecentesche.
L’interno dell’edificio presenta la tipica struttura della villa veneta, con un ampio salone centrale affiancato da quattro stanze minori, una tipica cucina veneta con tanto di originali utensili in rame e, nel camino, un antico spiedo.Nel piano superiore si trovano invece le camere private in stile Impero. Purtroppo al momento la dimora non è ancora accessibile al pubblico.

IMG_7063

Fuori dalla cinta e di fronte alla strada principale del paese si trova la chiesetta padronale, anch’essa realizzata dal Massari e dedicata all’Immacolata. La chiesetta è di forma ottagonale e si ricollega ad altre realizzazioni religiose del Massari, con la facciata in stile palladiano e pochi e semplici elementi decorativi. Al suo interno si trova un’effige marmorea del Tamagnino e una pala d’altare datata sul retro “4 luglio 1715”, probabile giorno in cui la tela -dipinta da Jacopo Amigoni- fu collocata in loco a sugellare la conclusione dell’opera.

La villa ha subito, nell’ultimo anno, un importante restauro. Oggi ospita un museo dedicato a un soggetto decisamente curioso cioè i carillons e i giochi meccanici del Sette e Ottocento…ma non solo, ci sono grosse novità in arrivo! Entro il 2017, Villa Lattes diventerà un’innovativa casa-museo ad opera del Comune di Istrana e i primi segni di questo cambiamento già si intravedono.
Una splendida occasione per visitare questo patrimonio istranese sarà infatti venerdì 16 settembre: villa Lattes è la prestigiosa sede della serata inaugurale del Festival di cortometraggi “Fiaticorti. Ecco la locandina:

FClocandina

Noi andremo e voi ci sarete??
Se avete già programmi non preoccupatevi: faremo un post su questa serata, dove vi racconteremo proprio tutto. Inoltre Villa Lattes aprirà anche in altre occasioni: come la “festa della zucca” che si terrà nel mese di ottobre. Continuate a seguire il nostro blog per non perdere le informazioni relative a questi appuntamenti!

Per oggi vi abbiamo detto tutto, fateci sapere la vostra opinione anche sui social mi raccomando, un caro saluto dalle vostre blogger

Firma

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Di villa in villa e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...